Attività - anapiapalermo.eu

A.N.A.P.I.A. PALERMO
Associazione Nazionale Addestramento Professionale Industria e Agricoltura
Vai ai contenuti
“A fresh start”, la rinascita di 8 donne vittime di violenza
 
Buttarsi la violenza alle spalle, guardare al futuro con fiducia e ricominciare da sé. Per 8 donne corleonesi, vittime di abusi di vario tipo, la nuova avventura inizia oggi, con un progetto dal nome simbolico e significativo: “A fresh start”. L’iniziativa è dell’Associazione nazionale addestramento professionale industria e agricoltura (ANAPIA) Palermo, in collaborazione con il Comune di Corleone.
Le 8 donne seguiranno un corso di formazione finalizzato ad apprendere le tecniche della manutenzione e della sistemazione delle aree verdi. Faranno 300 ore di teoria e 200 di stage in vari luoghi della città, dalla villa comunale al Parco della Gentilezza (inaugurato, non a caso, il 25 novembre scorso, giornata mondiale contro la violenza sulle donne).
Le partecipanti al progetto, tutte di Corleone, sono seguite dai Servizi sociali comunali che, dopo averne raccolto la disponibilità, le ha segnalate a Giuseppino Scianni, responsabile delle relazioni esterne dell’Associazione ANAPIA Palermo. L’Amministrazione è particolarmente sensibile a queste tematiche. Insieme ad altri 45 Comuni della provincia di Palermo, nei giorni scorsi ha aderito al Patto per le parità e contro le politiche di genere, una proposta lanciata da Cgil, Cisl e Uil che punta a mettere in piedi una serie di iniziative di sensibilizzazione e supporto alle donne che hanno subito violenza.
A novembre è stato anche attivato lo Sportello di aiuto DonnAnimosa, un gruppo informale composto da psicologhe, medici, assistenti sociali, avvocatesse che operano nel Corleonese. Su base volontaria e in collaborazione con l’Ufficio Affari Sociali del Comune di Corleone, queste professioniste desiderano realizzare uno sportello di ascolto e consulenza allo scopo di fornire informazioni, primo orientamento e supporto alle donne in difficoltà, anche attraverso una rete di solidarietà tra strutture e servizi presenti sul territorio. Nel progetto, lo sportello è inteso come spazio-tempo dedicato alle donne in difficoltà nel rispetto delle aspettative di riservatezza e di confidenzialità. Gli incontri avverranno su prenotazione all’indirizzo e-mail donnanimosacorleone@outlook.it.
“Cercare di favorire l’inclusione sociale e lavorativa delle donne che subiscono violenza domestica diventa in qualche modo ‘terapeutico’ – afferma Giuseppe Laganà, responsabile dell’Area 5 Sociale del Comune – perché consente loro di riprendere in mano la loro vita, lasciando indietro i vissuti negativi. Il nostro staff è sempre pronto a sostenere queste donne e ad orientarle verso percorsi di crescita virtuosi. È importante che si rivolgano a noi con fiducia”.
“A differenza di ciò che si potrebbe pensare – dice il vice sindaco e assessore alle Politiche sociali Maria Clara Crapisi – anche in una realtà relativamente piccola come quella corleonese si verificano tanti casi di violenza sulle donne. I Servizi sociali seguono con attenzione queste situazioni ed è importantissimo cercare di dare una nuova vita a queste donne, ad esempio aiutandole ad inserirsi nel mondo del lavoro. Ecco perché abbiamo accolto con favore ‘A fresh start’, cosa che faremo anche con altri progetti futuri”.
         
AVVISO 19/2018 – PROGETTO INTEGRIAMOCI
L’ATS composta da Luna Nuova Società Cooperativa Sociale, Hope Società Cooperativa Sociale e l’ente di formazione professionale A.N.A.P.I.A Palermo, realizza il progetto denominato “Integriamoci”, selezionato nel quadro del Programma Operativo FSE Sicilia 2014-2020 cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo.
L’Avviso è finalizzato alla realizzazione di azioni volte all’occupabilità di persone con disabilità, vulnerabili e a rischio di esclusione; nello specifico il Progetto “Integriamoci” si rivolge a n. 12 minori e giovani in condizioni di disagio sociale.
ln coerenza con la strategia del Programma Operativo FSE 2014-20 della Regione siciliana (P0 FSE), il presente Avviso pubblico intende sostenere, su tutto il territorio regionale, l'inclusione lavorativa delle persone con disabilità e delle persone maggiormente vulnerabili e a rischio di discriminazione, operando sulla loro attivazione attraverso progetti e percorsi integrati personalizzati. Si vuole in questo modo contribuire a realizzare condizioni di pari opportunità e di capacitazione nei confronti di queste componenti più fragili della popolazione Siciliana che sono quelle a maggiore rischio di cadere in una condizione di marginalita e di esclusione sociale.

DIPARTIMENTO DELLA FAMIGLIA E DELLE POLITICHE SOCIALI
AVVISO N. 30/2019 – Progetto Titolo A FRESH START
"FORMAZIONE DELLE PERSONE DISABILI, MAGGIORMENTE VULNERABILI e a RISCHIO di DISCRIMINAZIONE " -
PO FSE 2014-2020 Azione 9.2.1 e 9.2.2 - GURS n. 2 del 10.01.2020
CATALOGO REGIONALE DELL'OFFERTA FORMATIVA  AVVISO PUBBLICO 2/2018 - PER LA COSTITUZIONE DEL CATALOGO REGIONALE DELL'OFFERTA FORMATIVA E PER LA REALIZZAZIONE DI PERCORSI FORMATIVI DI QUALIFICAZIONE MIRATI AL RAFFORZAMENTO DELL'OCCUPABILITÀ IN SICILIA
TITOLO DEL CORSO "Operatore socio assistenziale"
SEDE DI SVOLGIMENTO "Via Trieste n.41 - 94100 ENNA"
DURATA IN ORE  "744"
Dettaglio del corso: Destinatari del percorso Persone in cerca di prima occupazione, i disoccupati ai sensi del D.Lgs n. 150/2015; essere residenti o domiciliati in Sicilia;essere in età lavorativa; i destinatari minorenni devono aver assolto il previsto obbligo di istruzione;possedere i requisiti previsti in "Prerequisiti di accesso/livello minimo di scolarità";in caso di cittadini non comunitari, è richiesto il possesso di regolare permesso di soggiorno in corso di validità.
Area professionale / Sottoarea professionale: SERVIZI ALLA PERSONA / Servizi socio-sanitari
Tipo di Certificazione: "QUALIFICA  3 EQF"
Tipologia della prova finale "Prova pratica e colloquio"
il corso è in fase di attuazione.
Avviso pubblico n. 8/2016
Realizzazione di percorsi formativi di qualificazione mirati al rafforzamento dell’occupabilità in Sicilia
Programma operativo della Regione siciliana Fondo Sociale Europeo 2014-2020
“OPERATORE SOCIO ASSISTENZIALE”
Il corso ha la durata di 840 ore di cui 560 ore d’aula e 280 ore di stage.
“ADDETTO ALLA SISTEMAZIONE E MANUTENZIONE AREE VERDI”
Il corso ha la durata di 600 ore di cui 400 ore d’aula e 200 ore di stage.
TITOLO DEL CORSO "Operatore del benessere Estetica"
SEDE DI SVOLGIMENTO "Via L. Einaudi n.6 90014 Casteldaccia (Palermo)"
DURATA IN ORE  "1844"
Dettaglio del corso: Destinatari del percorso Persone in cerca di prima occupazione, i disoccupati ai sensi del D.Lgs n. 150/2015; essere residenti o domiciliati in Sicilia;essere in età lavorativa; i destinatari minorenni devono aver assolto il previsto obbligo di istruzione;possedere i requisiti previsti in "Prerequisiti di accesso/livello minimo di scolarità";in caso di cittadini non comunitari, è richiesto il possesso di regolare permesso di soggiorno in corso di validità.
Area professionale /Sotto-area professionale: "SERVIZI ALLA PERSONA"
Tipo di Certificazione: "QUALIFICA  3 EQF"
Tipologia della prova finale "Prova pratica e colloquio"
Created by Roberto Pizzo
tel. 091/7484808 - 3515922845  MAIL - anapiapalermo@libero.it   PEC - anapiapalermo@pec.it
Ente certificato EN ISO 9001:2015  
                       



                                                                               
                                                                                
  Ente certificato EN ISO 9001:2015
  tel. 091/7484808 - anapiapalermo@libero.it
Torna ai contenuti